Catastrofica alluvione in Valle Vermenagna, Roia, Vesubia e Tinea

Comunicato · 04.10.2020

(c) Ansa / Tino Romano
(c) Ansa / Tino Romano

Venerdì 2 settembre una perturbazione di portata storica ha colpito le valli occitane di Vermenagna, Roia, Vesubia e Tinea.

 

Delle persone sono morte o scomparse. Si registrano danni numerosi dispersi in Valle Roia. Il sindaco di Breglio parla di bilancio catastrofico. Alcuni paesi sono totalmente isolati e raggiungibili solo via aerea. La strada che da Cuneo porta a Ventimiglia (strada statale 20, del Colle di Tenda) è totalmente inagibile dal lato della Roia. Si segnalano danni anche alla linea ferroviaria Cuneo-Nizza all’altezza di San Dalmazzo di Tenda. Gli abitanti della Valle Roia chiedono visibilità ai media francesi.

 

L’Assemblada Occitana esprime solidarietà ai residenti nelle vallate e manda un sentito abbraccio ai familiari colpiti da questa tragedia. I soccorsi sono mobilitati in forza. Ringraziamo chi ha portato i primi soccorsi.

 

Auspichiamo una pronta ristrutturazione delle strade, delle case e dei servizi nell’interesse dei residenti, dell’economia e del turismo. Nelle riparazioni, sarà essenziale studiare di più gli standard di sicurezza e i pericoli naturali che evolvono a causa del cambiamento climatico.

 

ASSEMBLADA OCCITANA

  

Sèti: Ais de Provença

Sit: www.assemblada.org

E-mail: info@assemblada.org